Erba di canapa per combattere ansia, stress e problemi di insonnia
Premio Nobel per le scoperte realative ai benefici derivanti dall’utilizzo dell’erba di per combattere ansia, stress, e problemi del sonno

Erba di canapa per combattere ansia, stress e problemi di insonnia

terapeutica legale: quello che non devi sapere

Numerose ricerche scientifiche hanno dimostrato che, consumare regolarmente Erba di canapa (Cannabis) assunta come infuso o decotto, aiuta a risolvere in modo efficace problemi come ansia, stress, insonnia ed emicrania. In casi ancora più estremi, l’utilizzo dell’erba di canapa svolge un supporto valido ai trattamenti standard utilizzati per trattare varie patologie come , Morbo di Crohn, , disturbi dell’alimentazione, alcolismo.

Il decotto o infuso di infiorescenze di cannabis è diventato il metodo più utilizzato al mondo per combattere in maniera efficace e naturale ansia, stress, emicranie e problemi di insonnia. I metodi convenzionali spesso non producono i risultati sperati e possono provocare in alcuni casi, diversi effetti collaterali. Grazie all’utilizzo dell’erba di canapa, puoi migliorare la tua vita grazie agli effetti benefici del CBD e THC. I generano un effetto rilassante e offrono ottimi risultati soprattutto contro ansia e stress.

La presenza di cannabinoidi (CBD) contenente nella canapa controlla l’omeostasi corporea e, quindi, l’equilibrio generale della nostra salute.Il CBD produce, inoltre, effetti ansiolitici regolando sia il sonno sia lo stato d’animo, ma senza provocare effetti no tropici (non sballa). Quello che molti si chiedono è: ma l’erba di canapa è legale?

Erba di canapa legale al 100%

In italia acquistare e consumare erba di canapa, con una quantità di TCH inferiore al 2% è assolutamente legale. Il consumo della cannabis terapeutica legale è sempre più diffuso e sono moltissime le persone che alleviano problematiche comuni con un semplice gesto: basta bere un infuso o un decotto preparato con l’erba di canapa.

Preparare un decotto richiede solo 5 minuti, costa poco è naturale al 100% e non ha nessuna controindicazione; offre solo innumerevoli benefici sin dal primo utilizzo.
Ti ricordo ancora una volta che l’erba di canapa può essere acquistata legalmente in Italia.

I benefici dell’uso terapeutico della Canapa

NOTIZIA COLLEGATA
Varietà di cannabis: Le varietà di cannabis hanno effetti diversi?

Studi scientifici e analisi su campioni riguardo le condizioni di insonnia cronica dimostrano che le prescrizioni di farmaci tradizionali non risultano sufficienti in quanto, oltre a non essere risolutivi, possono produrre gravi effetti collaterali e conseguenze alla nostra salute. La scienza ha dimostrato che l’uso della canapa permette di addormentarsi in un tempo più breve, di dormire più a lungo e meglio. Riposarsi in modo rilassato è fondamentale essendo un momento di restauro naturale del nostro corpo. E ancora, la pubblicata nel gennaio 2013 dal Frontiers in Psychology mostra che la cannabis aiuta le persone che soffrono di apnea nel sonno a respirare meglio quando dormono.

Mal di testa, cefalea pulsante, emicrania cronica tendono ad essere curati con fenobarbiturici e tranquillanti che, però, hanno un lungo elenco di effetti collaterali e lunghe attese prima di avere gli effetti desiderati. A differenza della canapa che permette di ottenere risultati immediati bloccando subito il dolore ed evitando che il malessere peggiori fino al manifestarsi delle classiche situazioni di nausea.

I CBD hanno effetti euforici che permettono di tranquillizzare il paziente, ridurre lo stress e l’ansia collegati alle cefalee. Le ultime ricerche scientifiche dimostrano che i cannabinoidi agiscono sulla riduzione delle emicraniche, su base mensile sono state registrate riduzioni da una media di 10,4 a 4,6.

Le ricerche su i cannabinoidi dimostrano che l’uso regolare del’erba di canapa da parte dei pazienti affetti da stress cronico, ansia, insonnia e mal di testa è assolutamente efficace. Tali disturbi, a vari livelli, possono essere condizionati da un malfunzionamento del sistema endocannabinoide. Inoltre, ridurre l’impatto di stress e ansia sullo stato di salute permette di ottenere importanti benefici in termini di memoria, attenzione e apprendimento.

 

Testimonianze reali di chi ha migliorato la propria vita grazie all’erba di canapa

Il signor Fabrizio. S., 54enne, dirigente milanese di una grande azienda impegnata a livello internazionale, soffriva, da anni, di insonnia. La condizione di malessere legata allo stress della attività e del ruolo rivestito in azienda, causava problemi sia nell’addormentarsi sia durante il sonno.

NOTIZIA COLLEGATA
I Simpson hanno azzeccato la previsione della legalizzazione in Canada

A seguito di numerosi tentativi e prescrizioni farmacologici è riuscito finalmente a risolvere il problema grazie alle tisane a base di infiorescenze di cannabis (canapa). Da quando il signor F.S. ha scoperto i benefici del decotto dorme sonni profondi e ristoratori che gli permettono di svegliarsi in modio energico e rilassato.

Già a seguito della prima assunzione ha dormito profondamente, senza interruzioni e il giorno successivo, essendosi svegliato riposato e in forma, a lavoro tutti hanno avvertito il cambiamento. Il suo umore e il suo livello di e partecipazione erano nettamente migliori rispetto al solito.

La signora Maria C., 43enne, modenese, ha un lavoro che, nell’arco della giornatala, la impegna molto e la tiene molto fuori casa. Nonostante il suo temperamento, le continue pressioni lavorative e i ritmi delle sue giornate hanno cominciano a determinate un malessere sempre più frequente: la pressione aumentava fino a causare tachicardia che non riusciva a controllare a causa dello stato di paura e tensione che si generava di conseguenza al malessere.

I medici a cui si era rivolta inizialmente le avevano consigliato di assumere dei farmaci che mostravano effetti positivi sul suo stato, ma che al tempo stesso causavano sonnolenza, un effetto collaterale che non poteva permettersi per il suo lavoro. A quel punto, tra i vari trattamenti possibili decise di provare la tisana alla canapa. Il risultato è stato immediato, la signora Maria in poco tempo ha visto un miglioramento della sua salute e della qualità della sua vita davvero sorprendente.

Valerio T., 28enne, agente di borsa, dopo aver consultato moltissimi specialisti ed essersi prestato a vari trattamenti convenzionali e non convenzionali, ha risolto il problema delle emicranie grazie all’uso della canapa. Inizialmente il dolore costante si era alleviato per poi sparire del tutto insieme al solito effetto nausea. Le sue abitudine quotidiane sono rimaste inalterate, ma il sollievo di non dover affrontare dolorosi e improvvisi attacchi di emicrania ha migliorato il suo umore e il suo benessere.

Non si tratta di casi isolati, ma di un fattore in crescita perché, tutti i giorni, pazienti di tutto il mondo scoprono dei risultati concreti e immediati grazie all’uso della canapa e ottengono dei benefici che i trattamenti convenzionali non offrono, trattamenti a cui bisogna far ricorso con attenzione a causa degli effetti collaterali per la nostra salute.

NOTIZIA COLLEGATA
California via libera al commercio della marijuana per uso ricreativo
Rate this post