Cannabis terapeutica: farmaco o droga? Un convegno a Perugia terapeutica farmaco o droga? Un convegno a Perugia

Cannabis terapeutica farmaco o droga?  Potenzialità farmacologiche della cannabis”: questo il tema di un convegno che si svolgerà a Perugia-Park Hotel di Ponte San Giovanni, sabato 27 ottobre, alle ore 9.00, promosso e  organizzato dal gruppo regionale Socialisti e riformisti (SeR) – presieduto da Silvano Rometti metterà in risalto le “Potenzialità farmacologiche della Cannabis”.

Il convegno sarà presieduto da Cesare Carini,Segretario regionale PSI Umbria. Con i saluti di Claudio Bendini prenderà il via con la relazione introduttiva del dottor Adiberto Favilli, sulla storia e attualità della Cannabis per uso . A seguire gli interventi del dottor G. Ballerini sull’Uso Cannabis nelle malattie reumatiche, del dottor E. Battaglia sull’Applicazione nella veterinaria e il dottor A. Betti parlerà del ruolo del .

Le conclusioni saranno affidate a Luca Barberini, assessore alla sanità della Regione Umbria e a Silvano Rometti, consigliere regionale dell’Umbria.

E proprio il consigliere Rometti ha presentato in consiglio regionale una interrogazione alla giunta chiedendo all’assessore Luca Barberini “qual è, allo stato attuale, l’iter previsto per l’approvvigionamento  di farmaci a scopo terapeutico nella formulazione in gocce, se tale tipo di somministrazione risulti essere, ad oggi, di facile reperibilità e se la Regione intende attivarsi al fine di facilitare ulteriormente l’accesso all’uso di farmaci secondo tale modalità di somministrazione”.

NOTIZIA COLLEGATA
Cannabis: M5S lascia a Lega politiche antidroga

Barberini ha spiegato che esiste una regionale al riguardo. In Umbria ci sono oltre 60 casi in trattamento attraverso l’utilizzo di cannabis a scopo terapeutico ed in alcuni di essi si è riscontrata di grande utilità ed efficacia nel percorso assistenziale.

Rometti ha ribadito la complessità della questione, evidenziando la certezza che la Giunta sia consapevole e stia lavorando rispetto ad esigenze oggettive sentite non solo in Umbria”. La giunta, tra l’altro, si è già impegnata a favorire la e somministrazione di farmaci cannabinoidi e scopo terapeutico secondo la formulazione in gocce.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.